OESF Portal | OESF Forum | OESF Wiki | LinuxPDA | #planetgemini chat on matrix.org | #gemini-pda chat on Freenode | #zaurus and #alarmz chat on Freenode | ELSI (coming soon) | Ibiblio

IPB

Welcome Guest ( Log In | Register )

 
Reply to this topicStart new topic
> Rahab, [Presentazione]
Rahab D
post Feb 25 2018, 06:21 AM
Post #1





Group: Members
Posts: 82
Joined: 25-October 07
From: Venezia
Member No.: 20,861



Salve,

Chi frequentava in passato la mailing list Psion Fans Italia mi conosce già...
Nel 1999 con il primo stipendio acquistai un Psion 5 Mx. Dopo di questo, è stato tutto un cercare alternative.
Mentre Psion naufragava nelle proprie "incertezze operative", provai a passare a Palm (Sony Clié): una soluzione passabile per certi versi, ma... la tastiera mi mancava ancora.
Del resto continuavo saltuariamente ad utilizzare il 5 mx. Ancora nel 2007, fulminatosi il pc per via di un virus, passai 10 mesi ad utilizzare il fido Psion come computer esclusivo.
Dopo la parentesi Palm, misi le mani su di uno Sharp Zaurus 3100: un prodigio di miniaturizzazione, ma il mio esemplare acquistato usato aveva qualche problema. Metterlo a punto mi fu difficile e non riuscivo a trovare la giusta distribuzione linux. Aveva quello schermo che lo psion ebbe mai, ma la tastiera rimaneva inferiore.
Ad un certo punto passai ad un umpc Fujitsu U810. Inizialmente con Ubuntu (continui problemi di drivers), poi traghettandolo nuovamente su Windows (oggi vi è installato Win 10). La tastiera in questo caso era all'altezza di Psion, mentre mancava all'appello la durata della batteria e la portabilità.
Tre anni fa passai ad un BlackBerry Q10 un anno dopo al Passport, che ritengo un concetto geniale quanto lo Psion, per quanto affossato prematuramente. L'anno scorso, mentre il Passport era in assistenza a cambiare il modulo fotografico, ho passato qualche mese con un Nokia E90: mi sono divertito, per quanto probabilmente ritenga il Passport più efficiente.
Circa quindici giorni ero sul punto di cambiare il Passport (che ormai sta perdendo compatibilità software, nonostante sarebbe ancora un ottimo terminale) con uno smartphone cinese con schermo e-ink, quando scopro per caso che esiste Gemini. In realtà ricordo quando il progetto iniziò: all'epoca ero tentato di partecipare, anche se sembrava una "mattana". Ma poi me n'ero dimenticato, quindi ritrovarlo finalmente terminato mi ha colto di sorpresa.
Ora sono in attesa di annullare l'ordine che avevo inoltrato in Cina per ordinare un Gemini. Quindi me ne sto a dita incrociate... ;-)
Il lato positivo è che se riuscirò nell'impresa, quando arriverà il mio ci sarà già una 'biblioteca' di conoscenze a cui attingere...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
salvomic
post Feb 25 2018, 06:32 AM
Post #2





Group: Members
Posts: 290
Joined: 21-February 18
From: Sicily
Member No.: 818,107



QUOTE(Rahab D @ Feb 25 2018, 03:21 PM) *
Salve,

Chi frequentava in passato la mailing list Psion Fans Italia mi conosce già...
...


benvenuto anche qui al mitico Rahab che già abbiamo conosciuto, appunto, su Psion Fans Italia!
A proposito, direi che proprio grazie a Gemini la lista che sembrava "defunta" pare persino pronta a risorgere :-)

Salvo
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Rahab D
post Feb 25 2018, 07:24 AM
Post #3





Group: Members
Posts: 82
Joined: 25-October 07
From: Venezia
Member No.: 20,861



Io in effetti me lo augurerei, senza nulla togliere a questo forum che gentilmente ci ospita. Era un gruppo molto coeso quello di PFI e tutto sommato il passo tra psion e planet è ampio vent'anni, ma di discendenza diretta. Spero quindi che quando arriveranno i primi Gemini italiani PFI possa riprendere a far ticchettare le tastiere! Nel frattempo godiamocela qui...
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Varti
post Feb 26 2018, 01:11 AM
Post #4





Group: Admin
Posts: 934
Joined: 30-April 08
From: Italy
Member No.: 21,713



Ciao Rahab e benvenuto!

Purtroppo non ho mai avuto uno Psion, la mia prima esperienza con i PDA e' stato uno Zaurus SL-C1000. Su di esso all'inizio usavo la Sharp ROM originale, poi sono passato a Cacko e a PdaXrom, che usavo con soddisfazione. Ho provato poi Zubuntu, ma all'epoca i pacchetti binari iniziarono a non essere piu' compilati per le CPU ARMv5 e non giravano sul mio Zaurus. Ultimamente sto provando Arch Linux ARM su di esso, ma purtroppo ho sempre poco tempo libero. Rahab, il tuo 3100 aveva quindi dei difetti hardware?

Ho cercato per anni un successore allo Zaurus, ho fatto un pensierino al Pyra, poi pensavo di prendermi un GPD Win, ma quando ho scoperto il Gemini mi e' subito piaciuto. E' l'unico device che potra' tra l'altro rimpiazzare anche il mio vecchio cellulare, cosi' potro' portarmi dietro un solo device.

Sono contento per la mailing list italiana, e spero che tornera' ad essere attiva. So quanto ci si possa affezionare ad una comunita' attorno un forum o ad una mailing list: anche questo forum e' stato semi-abbandonato per anni, un paio d'anni fa ho cominciato a rimetterlo in sesto ed ora sembra che finalmente stia tornando ad essere attivo. Per il momento sembra che possa diventare il forum inglese di riferimento per il Gemini, anche se ora c'e' anche il forum ufficiale di Planet, quindi vedremo come andra' in futuro. Mi domando che fine abbiano fatto i vecchi forum in inglese per lo Psion, so che ce n'era almeno uno all'epoca...

Varti
Go to the top of the page
 
+Quote Post
salvomic
post Feb 26 2018, 06:05 AM
Post #5





Group: Members
Posts: 290
Joined: 21-February 18
From: Sicily
Member No.: 818,107



QUOTE(Varti @ Feb 26 2018, 10:11 AM) *
...Per il momento sembra che possa diventare il forum inglese di riferimento per il Gemini, anche se ora c'e' anche il forum ufficiale di Planet, quindi vedremo come andra' in futuro.

Varti


Spero pure io che questo (inglese e lingue locali) diventi il forum Gemini ufficiale. Staremo a vedere se(e come crescerà) il forum Planet, ma mi auguro che Planet voglia anche fare un "endorsement" di questo nostro forum. Sempre meglio concentrarsi dove ci sono utenti veri con cui confrontarsi.

Per il resto pure io vedo Gemini come device completo, inoltre mi affascina molto il dual boot, anche se leggo notizie non sicure sul fatto che non sia preinstallato di serie...

Salvo
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Rahab D
post Mar 3 2018, 12:25 PM
Post #6





Group: Members
Posts: 82
Joined: 25-October 07
From: Venezia
Member No.: 20,861



QUOTE(Varti @ Feb 26 2018, 10:11 AM) *
La mia prima esperienza con i PDA e' stato uno Zaurus SL-C1000. Su di esso all'inizio usavo la Sharp ROM originale, poi sono passato a Cacko e a PdaXrom, che usavo con soddisfazione. Ho provato poi Zubuntu, ma all'epoca i pacchetti binari iniziarono a non essere piu' compilati per le CPU ARMv5 e non giravano sul mio Zaurus. Ultimamente sto provando Arch Linux ARM su di esso, ma purtroppo ho sempre poco tempo libero. Rahab, il tuo 3100 aveva quindi dei difetti hardware?


Da quanto mi ricordo il problema era fondamentalmente legato al fatto che un precedente proprietario aveva cambiato il disco, utilizzandone uno leggermente differente. Io non riuscivo mai ad installare compiutamente una distro (quante volte ho rimpianto di aver provato a cambiare quella originale). Sinceramente sono "netto" con linux. All'epoca avevo studiato qualcosa, ma ora sono messo molto peggio! laugh.gif
Mi feci aiutare da un amico che ne capiva leggermente più di me e ricordo che arrivammo alla conclusione (la scrivo come me la ricordo: vedi tu se ha senso) che i cluster del mio disco con erano quelli che dovevano essere; dovemmo ricalcolare tutti i cluster, perché sennò qualsiasi installazione risultava parziale, carente in qualcosa. Credo che alla fine avessi optato per la cacko.
Poi il mio rapporto con linux si chiuse quando, con il Fujitsu U810 su cui ora ho messo Win 10 (lento, ma funge ...), ad ogni relase successiva perdevo qualcosa. Dopo intrepid ricordo che la batteria era passata da 4 ore di utilizzo a 2,5 ... Giunsi alla conclusione che un os in cui ogni nuovo kernel rischiava di creare soprattutto nuovi problemi non faceva per me.
Per quanto probabilmente su Gemini proverei a mettere Linux Mint, sperando di poter non sfiorare mai il terminale... laugh.gif
Go to the top of the page
 
+Quote Post
salvomic
post Mar 3 2018, 12:38 PM
Post #7





Group: Members
Posts: 290
Joined: 21-February 18
From: Sicily
Member No.: 818,107



QUOTE(Rahab D @ Mar 3 2018, 09:25 PM) *
...
Per quanto probabilmente su Gemini proverei a mettere Linux Mint, sperando di poter non sfiorare mai il terminale... laugh.gif


Ad essere sincero, partirei con una più standard Debian (e per Gemini per ora è la meglio testata distro) e ...dal Terminale :-)

Non farti spaventare dal Terminale, non è il DOS e neppure la "potente macchina" dei geek Unix, basta per cominciare imparare comandi semplici come pwd, whoami, ls, cp, cat per gestire i files, poi apt-get install (update, upgrade) per installarli e ogni tanto divertirsi con "umane -a" e farsi dire che Debian gira in Gemini :-)

Il resto viene da sé.
Una volta installata bene una distribuzione, non è detto che ti serva sempre il Terminale, anzi...

Se migliorano il Gemini Flash Tool forse saremo in grado di avere una Debian pronta da flashare su Gemini e partire, e in modalità grafica, e questo renderà tutto più semplice.

ciao
Salvo
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Rahab D
post Mar 3 2018, 02:27 PM
Post #8





Group: Members
Posts: 82
Joined: 25-October 07
From: Venezia
Member No.: 20,861



... Però Planet ha detto che le quatto distribuzioni che ora consigliano sono Ubuntu 17 (da cui trae le mosse Mint), Postalmarket (che però mi risulta non ancora pienamente funzionante) Sailfish 3 oltre che debian. Debian è stata l'ultima che provai sull U810, mi pare.
Go to the top of the page
 
+Quote Post
salvomic
post Mar 4 2018, 12:08 AM
Post #9





Group: Members
Posts: 290
Joined: 21-February 18
From: Sicily
Member No.: 818,107



QUOTE(Rahab D @ Mar 3 2018, 11:27 PM) *
... Però Planet ha detto che le quatto distribuzioni che ora consigliano sono Ubuntu 17 (da cui trae le mosse Mint), Postalmarket (che però mi risulta non ancora pienamente funzionante) Sailfish 3 oltre che debian. Debian è stata l'ultima che provai sull U810, mi pare.


hanno anche detto che vogliono lasciare all'utente il massimo controllo sul processo di dual boot, ecc... ma per farlo bisogna potenziale Gemini Flash Tool e le utili collegate.
Ottima linea di azione.

Poi bisogna vedere quale distro è più congeniale a Gemini, si vedrà col tempo se Sailfish piacerà davvero o si preferirà Debian o Ubuntu, o se, addirittura, Android sarà sempre preferita.

Salvo
Go to the top of the page
 
+Quote Post
Varti
post Mar 6 2018, 02:38 AM
Post #10





Group: Admin
Posts: 934
Joined: 30-April 08
From: Italy
Member No.: 21,713



QUOTE(Rahab D @ Mar 3 2018, 09:25 PM) *
Da quanto mi ricordo il problema era fondamentalmente legato al fatto che un precedente proprietario aveva cambiato il disco, utilizzandone uno leggermente differente. Io non riuscivo mai ad installare compiutamente una distro (quante volte ho rimpianto di aver provato a cambiare quella originale). Sinceramente sono "netto" con linux. All'epoca avevo studiato qualcosa, ma ora sono messo molto peggio! laugh.gif
Mi feci aiutare da un amico che ne capiva leggermente più di me e ricordo che arrivammo alla conclusione (la scrivo come me la ricordo: vedi tu se ha senso) che i cluster del mio disco con erano quelli che dovevano essere; dovemmo ricalcolare tutti i cluster, perché sennò qualsiasi installazione risultava parziale, carente in qualcosa. Credo che alla fine avessi optato per la cacko.

Forse l’utente precedente ha cambiato il Microdrive interno con una memoria CF piu’ capiente. Le distribuzioni Linux con kernel piu’ recente hanno problemi nel riconoscere schede CF piu’ recenti; il responsabile del port di Arch Linux su Zaurus sta tra l’altro cercando volontari per testare schede CF su questa distro, per aggiungerne il supporto alla mainline ufficiale del kernel Linux:

https://www.oesf.org/forum/index.php?showtopic=34626

QUOTE(Rahab D @ Mar 3 2018, 11:27 PM) *
... Però Planet ha detto che le quatto distribuzioni che ora consigliano sono Ubuntu 17 (da cui trae le mosse Mint), Postalmarket (che però mi risulta non ancora pienamente funzionante) Sailfish 3 oltre che debian. Debian è stata l'ultima che provai sull U810, mi pare.

PostmarketOS, non PostalMarket, quello era un’altra cosa biggrin.gif (Tra l’altro, ho appena letto che la PostalMartket e’ definitivamente fallita un paio di anni fa, in compenso ogni mese mi ritrovo la cassetta della posta intasata col catalogo del suo successore La Redoute smile.gif ). Comunque, se avrai qualsiasi dubbio con Linux, chiedi pure qui senza problemi!

Varti
Go to the top of the page
 
+Quote Post

Reply to this topicStart new topic
1 User(s) are reading this topic (1 Guests and 0 Anonymous Users)
0 Members:

 



RSS Lo-Fi Version Time is now: 20th November 2019 - 07:45 AM