Author Topic: Cosmo  (Read 1073 times)

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Cosmo
« on: September 06, 2019, 10:19:51 am »
Buongiorno a tutti (o almeno a quelli che sono ancora qua a leggere ).

Purtroppo, malgrado l'età, non ho ancora raggiunto la pace dei sensi informatici, quindi all'ultimo giorno utile ho prenotato un Cosmo su Indiegogo. Da quanto si legge hanno iniziato la produzione, e i primi backers dovrebbero riceverli tra non molto (io sono passa 4000, quindi mi sa dovrò aspettare ancora un bel un po'...).

Io normalmente non sono solito 'investire' in un nuovo device se non l'ho visto o se non ho almeno letto un bel po' di recensioni, ma stavolta ho fatto un'eccezione - ed a convincermi è stato lo scoprire che a preordinarlo dallo Store di Planetcom viene via per più di 900 €, contro i 510 € della prenotazione su Indiegogo (e dato che la gestione delle prenotazioni via Indiegogo la fanno negli USA si dovrebbe anche minimizzare il rischio di rogne in caso di Brexit alla fine di ottobre).
Insomma, non mi resta che sperare che l'esperienza che hanno fatto con il Gemini riduca il rischio che la prima generazione di Cosmo abbia tutti quei problemucci che la prima generazione di Gemini ha avuto.

Ho come la sensazione che non ne gireranno a sufficienza da giustificare l'apertura di un sub-forum italiano, ma magari quando mi arriva vedo di fare un po' di test e postare qui le mie impressioni.

A risentirci.
« Last Edit: September 06, 2019, 10:24:30 am by paoloe »

Rahab D

  • Jr. Member
  • **
  • Posts: 83
    • View Profile
Cosmo
« Reply #1 on: November 09, 2019, 10:22:28 pm »
Quote from: paoloe
Buongiorno a tutti (o almeno a quelli che sono ancora qua a leggere ).
....
Ho come la sensazione che non ne gireranno a sufficienza da giustificare l'apertura di un sub-forum italiano, ma magari quando mi arriva vedo di fare un po' di test e postare qui le mie impressioni.

A risentirci.

... Chi lo sa?  
Pure io mi sono Cosmizzato e devo dire che m'ha dato pure un poco fastidio perché ... avevo già dato tutto a Gemini e avevo "deciso" che avrebbe dovuto durare almeno 4 anni prima del cambio successivo (che è anche un tempo bassino, considerate le performances del vecchio Psion).
Però secondo me Gemini (ma anche Cosmo) diventerà un terminale duraturo quando potrà abbandonare android, il quale dopo due relase lo fa diventare obsoleto; invece Sailfish darebbe un supporto minimo di 5 anni. Ma la cosa non è ancora matura, finché non ci sarà supporto emulato ad alcune app android...
Comunque non ho potuto tirarmi indietro dal Cosmizzarmi essenzialmente perché dopo i primi tempi sono stato tra i primi a suggerire le caratteristiche aggiuntive che hanno determinato la nascita di Cosmo...  
E che facevo... lanciavo il sasso e tiravo indietro la mano?  

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Cosmo
« Reply #2 on: June 23, 2020, 07:38:13 am »
Ammesso che ci sia ancora qualcuno da queste parti  , volevo confermare che, dopo solo 9 mesi e mezzo dall'ordine mi è arrivata da Planet Computers l'email che mi conferma la spedizione del Cosmo.
Non dico che mi è passata la voglia, ma diciamo che dopo tutti questi mesi l'interesse di vederlo e testarlo non è certamente spasmodico  : speriamo che con l'uscita del firmware 22 e dell'aggiornamento del firmware del CoDi l'esperienza sia più piacevole di quello che si legge in giro.

Per il resto, vedremo.....

Pace.

Varti

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Posts: 1166
    • View Profile
Cosmo
« Reply #3 on: June 23, 2020, 11:30:25 am »
Quote from: paoloe
Ammesso che ci sia ancora qualcuno da queste parti  , volevo confermare che, dopo solo 9 mesi e mezzo dall'ordine mi è arrivata da Planet Computers l'email che mi conferma la spedizione del Cosmo.
Non dico che mi è passata la voglia, ma diciamo che dopo tutti questi mesi l'interesse di vederlo e testarlo non è certamente spasmodico  : speriamo che con l'uscita del firmware 22 e dell'aggiornamento del firmware del CoDi l'esperienza sia più piacevole di quello che si legge in giro.
Io qua ci sono sempre, anche se di rado posto

Congratulazioni per la bella notizia, se non altro il lato positivo del fatto di riceverlo dopo qualche mese e' che il firmware e' piu' maturo rispetto a quello di qualche mese fa.

Io rimango fedele al mio Gemini, anche perche' mi ci sono affezionato e non me la sento di venderlo, e non posso permettermi un altro device simile  Comunque in generale sono soddisfatto del mio PDA, anche se l'Astro sembra davvero interessante.

Varti
Planet Gemini PDA WiFi/LTE with Mediatek x27
SL-C1000 running Arch Linux ARM May2017, K30225 Wi-Fi CF Card, 64GB SDXC card
and many other Zauruses!

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Cosmo
« Reply #4 on: June 24, 2020, 12:18:57 pm »
Quote from: Varti
Io qua ci sono sempre, anche se di rado posto

Congratulazioni per la bella notizia, se non altro il lato positivo del fatto di riceverlo dopo qualche mese e' che il firmware e' piu' maturo rispetto a quello di qualche mese fa.

Io rimango fedele al mio Gemini, anche perche' mi ci sono affezionato e non me la sento di venderlo, e non posso permettermi un altro device simile  Comunque in generale sono soddisfatto del mio PDA, anche se l'Astro sembra davvero interessante.

Varti

Arrivo previsto il 30.6, speriamo non ci siano sorprese (anche per l'IVA, che con la roba che arriva dall'Inghilterra e' sempre un terno al lotto.....).
Sono gia' andato a rinfrescarmi un po' di notizie, che sono rimasto indietro: pare che con i firmware nuovi di PDA e CoDi le cose siano migliorate, anche se da quanto leggo l'operazione per installare il root su Android non e' lineare come con il Gemini - e con quello che l'ho aspettato mi dispiacerebbe brickarlo il primo giorno  

L'Astro sembra anche a me una bella macchinetta, ma non mi convinceranno mai che sono in grado di mettere una tastiera come quella del Gemini/Cosmo sotto un meccanismo a slide mantenendo uno spessore del device anche solo accettabile (e francamente non so se mi va di andare a sostenere una campagna per gente che ha messo in cantiere un nuovo prodotto mesi prima di aver finito di soddisfare quelli che avevano sostenuto il prodotto precedente - che non mi e' sembrato il massimo della serieta').
Se poi mi devo trovare una tastiera a sfioro come quella del Fxtec Pro a quel punto piuttosto vado a riesumare in soffitta il vecchio Nokia E7 e risparmio una pacca di soldi  

Quando mi arriva magari scrivo due righe di prima impressione.
« Last Edit: June 24, 2020, 12:35:10 pm by paoloe »

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Cosmo
« Reply #5 on: June 26, 2020, 10:24:06 am »
La sorpresa c'è stata, ma per una volta è positiva: il pupo è arrivato oggi nel primo pomeriggio.

Per ora ho fatto solo l'aggiornamento di firmware e CoDi (quest'ultimo riuscito incredibilmente al secondo colpo) e poco altro.

Prim(issim)e impressioni:
- massiccio è massiccio forte, sinceramente non lo vedo tantissimo per un utilizzo come unico telefono (anche perché pare abbia ancora qualche problema con la parte telefonica), però ci si può ancora stare;
- il meccanismo di apertura è molto scattante, ed anche i cardini sembrano un bel po' più solidi di quelli del Gemini: gran passo avanti anche lo sportellino laterale per la Sim/SDCard, che si possono mettere e togliere senza dover smontare mezzo apparecchio come succedeva con il Gemini;
 - schermo ok, così di primo acchito non vedo grosse differenze con quello del Gemini;
- la tastiera, invece, è una piacevole sorpresa: a vederla sembra la stessa del Gemini, ma i tasti hanno una risposta decisamente migliore e...non lo so.... sembrano addirittura un po' più piccoli: non escludo che il fatto di avere la tastiera qwerty italiana contribuisca molto d un utilizzo più piacevole;
- per la parte telefonica ho fatto solo una telefonata e la qualità mi è sembrata normale/buona: ovviamente ci sarà molto da testare, anche e soprattutto per quello che riguarda il CoDi - che non mi pare di utilizzo particolarmente immediato.

Questo è quello che ho notato nella prima mezz'ora, adesso comincio a smanettare sulla parte software e vediamo cosa succede.

Ciao.

P
« Last Edit: June 26, 2020, 10:24:46 am by paoloe »

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Cosmo
« Reply #6 on: June 27, 2020, 10:09:08 am »
Ariecchime  

Ci ho giochicchiato per una giornata ed è stato sufficiente per farmi un'idea abbastanza precisa.

La conclusione (tengo a precisare, puramente ed assolutamente personale) è che si tratta di un apparecchio abbastanza carino ma del tutto inadatto per essere utilizzato come telefono principale (se non a prezzo di enormi compromessi e di radicali modifiche nelle nostre - o almeno nelle mie - abitudini) - e questo per una serie di motivi.

Cominciamo dai primi e più immediati:
- peso e mole: uno può anche abituarsi a tenere appoggiato all'orecchio un padellone che pesa tre etti e mezzo, ma dimenticatevi di portarvelo dietro se non avere una giacca o un giubbotto o anche solo un gilet multitasche - oppure un borsello o un marsupio. Escluso metterselo in tasca, a meno che non vi lasci indifferente la prospettiva di trovarvi il CoDi in briciole, ed anche la soluzione custodia da cintura è assolutamente impraticabile.
- durata della batteria: messo sul comodino ieri sera a mezzanotte con la batteria al 71% ed aperto stamattina alle 8.30 con la batteria al 48: quasi l 25% di batteria consumato senza nemmeno averlo aperto. Ovvio che ci deve essere da qualche parte un leak di batteria e ci saranno ottimizzazioni da fare, ma in ogni caso ti da' l'idea che se cominci ad utilizzarlo sul serio non arrivi neanche a sera.

Il problema vero, però, è molto più serio, ed è connesso alla natura stessa del device. Mi rendo conto che il giudizio può sembrare severo, ma il device semplicemente non è un telefono, perlomeno nell'accezione e nell'utilizzo che ormai ci sono familiari.
Come avevo all'epoca purtroppo ipotizzato, il display esterno è totalmente inutilizzabile se non per le funzioni assolutamente base: posso capire che non serva una tastiera T9 dato che chi si compra un device del genere probabilmente è disposto ad aprire il Cosmo anche solo per rispondere al volo ad un sms che gli è arrivato, ma sta di fatto che il display esterno è talmente minuscolo che non ci puoi materialmente fare niente: di fatto, anche se non hai delle dita formato würstel come il sottoscritto, il tastierino numerico è talmente piccolo che non puoi neppure digitare un numero da chiamare, e se il numero non ce l'hai in rubrica sei nei guai. Se la telefonata la ricevi le cose migliorano notevolmente con il tasto rocker, ma se anche per fare una telefonata lo devo aprire a quel punto si fa fatica a considerarlo un telefono. In più non è nemmeno possibile mettere nel display esterno la percentuale della batteria, e l'icona della batteria è talmente minuscola che fisicamente hai un'idea molto approssimativa di quanto ti resta da andare avanti fino a che non lo apri e controlli sullo schermo.

Insomma, si tratta di un Gemini sotto steroidi (anche da sola, la tastiera retroilluminata fa tutta la differenza del mondo )e con una parte telefonica ampliata e migliorata, ma non certo quell'ibrido telefono/organizer per il quale lo vorrebbero far passare.

Certo, adesso posso capire perché hanno di fatto mollato il Cosmo e si sono messi a lavorare sull'Astro: con uno schermo esterno di dimensioni normali è probabile che quel device diventi quello che il Cosmo non è e non può essere, ma allo stato sinceramente più che un rimpiazzo del Gemini (anche se notevolmente migliorato sotto molti aspetti) non credo lo si possa considerare.

Proverò ad usarlo per un po' per vedere se cambio idea, magari se alla lunga comincerò a vederla in modo diverso aggiornerò le mie valutazioni.

Per ora, passo e chiudo.

Paolo
« Last Edit: June 27, 2020, 10:11:47 am by paoloe »

paoloe

  • Newbie
  • *
  • Posts: 42
    • View Profile
Re: Cosmo
« Reply #7 on: July 24, 2020, 09:07:02 am »
Solo per aggiungere che, dopo una ventina di giorni di utilizzo più o meno sporadico, il Cosmo riposa serenamente su un angolino della mia scrivania.

Oltre ai problemi che ho descritto sopra, il CoDi al momento è più una seccatura che una funzione. Si accende e si spegne quando vuole lui (con conseguenze ben immaginabili sia sulla durata della batteria che dell'utilizzabilità come telefono), e come ciliegina sulla torta ogni volta che apro il coperchio mi viene segnalato un aggiornamento del firmware CoDi che poi, ovviamente, non esiste - segno che anche da un punto di vista software c'è ancora parecchia strada da fare.
L'unica è tenere il CoDi spento, ma a quel punto è come avere in mano un Gemini che in più ha solo la possibilità di ricevere telefonate.

Peccato, un'occasione persa (quanto meno un'occasione di risparmiare dei soldi  ;)): non escludo che tra un anno o più mi troverò sulla pagina di PC ad occhieggiare l'Astro, ma se sperano nei miei soldi per sostenere un'altra campagna di crowdfunding possono pure scordarselo.... :)
« Last Edit: July 27, 2020, 04:57:52 am by paoloe »